SPIGHE VERDI 2020 – Premiati i Comuni di Massa Lubrense e Positano

Ci sono anche i Comuni di Massa Lubrense e di Positano tra i premiati nell’edizione del 2020 di Spighe verdi.
Il riconoscimento della Fee Italia, per i comuni rurali, per certi aspetti l’altro lato delle Bandiere Blu dedicato all’entroterra, all’agricoltura, alla tutela del suolo e del paesaggio, all’Italia dei borghi e delle colture tipiche.
Massa Lubrense e Positano, come gli altri 44 Comuni che hanno ricevuto l’ambito premio, si sono contraddistinte per la notevole attenzione che hanno posto alla gestione del territorio in chiave sostenibile, che ha permesso loro di restare fedeli alla propria identità locale, alla propria ruralità, ma integrandola l’innovazione e lo sguardo al futuro.
Le Spighe verdi fotografano la partecipazione pubblica all’educazione dello sviluppo sostenibile, il corretto uso del suolo, la presenza di produzioni agricole tipiche, la sostenibilità, il tasso di innovazione in agricoltura, la qualità dell’offerta turistica, la presenza e l’efficacia degli impianti di depurazione, la gestione dei rifiuti, la percentuale di raccolta differenziata, la valorizzazione delle aree naturalistiche ed infine l’arredo urbano e accessibilità.
Per la Campania, oltre a Massa Lubrense e Positano, rientranti nel territorio del GAL Terra Protetta, sono stati insigniti del premio anche i Comuni di Pisciotta, Agropoli ed Ascea.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*