Progetto Pianeta Lattari

Progetti

Pianeta Lattari

Iniziativa realizzata con il cofinanziamento del FEARS – PSR Campania 14-20. Misura 19 sviluppo locale di tipo partecipativo – LEADER – sottomisura 19.2 – tipologia di intervento 19.2.1 – strategie di sviluppo locale – GAL Terra Protetta S.c.a.r.l. – Misura 16.1 – Tipologia di Intervento 16.1.1 Az.2 ““Sostegno per la costituzione e il funzionamento dei Gruppi Operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura”, progetto “Pianeta Lattari”  Capofila Confederazione Italiana Agricoltori Salerno

Il progetto Operativo di cooperazione “PIANETA LATTARI”,

ACRONIMO DEL PROGETTO: PILA

TITOLO DEL PROGETTO: Pianeta Lattari

SETTORE/COMPARTO: Produzione Latte Bovino

Focus Area 3A

SOGGETTO CAPOFILA: Confederazione Italiana Agricoltori Salerno

TOTALE DI PARTNER: 5

DURATA DEL PROGETTO: 18 (Numero di mesi – max 18)

COLLOCAZIONE GEOGRAFICA: Monti Lattari

RTS:

Il progetto Operativo di cooperazione “PIANETA LATTARI”, in acronimo PILA, sarà un progetto pilota per lo sviluppo di nuovi processi di produzione e di mercato e di nuove tecnologie nel settore della produzione del latte bovino in zone di pregio ambientalistico e caratterizzate da morfologia che rendono difficile le attività produttive di allevamento di rilevanti dimensioni (zone montane).

Il Progetto innovativo Operativo PILA (POI), concepito e messo in atto dal Gruppo Operativo (GO) ha come obbiettivo generale quello di migliorare la competitività dei produttori del settore allevamento bovini da latte integrandoli meglio nella filiera agroalimentare attraverso processi di produzione e commercializzazione che assicurino qualità.

Il progetto è volto alla creazione di un valore aggiunto, per il prodotto latte dei Monti Lattari, tale maggior valore verrà assicurato con la sperimentazione e la successiva diffusione della tecnologia innovativa della “Eco Stalla” e di un protocollo di alimentazione degli animali da latte che prevede un utilizzo sostenibile delle risorse autoctone al fine di ottenere un latte di maggior qualità, questo dal lato della produzione.  Dal lato della commercializzazione attraverso la costruzione della filiera corta di qualità “Latte dei Lattari”, che assicurerà la promozione e la distribuzione del prodotto in loco ai grandi consumatori “alberghi, caseifici, pasticcerie” e la possibilità dell’acquisto e consumo diretto in azienda.

Soggetto Capofila: Confederazione Italiana Agricoltori Salerno

Localizzazione: Campania

Area: Monti Lattari

Contributo: 199.000,00 €

Partenariato:

  • UNIVERSITA’ DI SALERNO
  • UNIVERSITA’ DI NAPOLI
  • AZIENDA AGRICOLA COPPOLA GIUSEPPE – VICO EQUENSE (NA)
  • ACCADEMIA DI MANAGEMENT MEDITERRANEO – LOG IN – CAVA DEI TIRRENI (SA)