Avviso Chiusura Uffici GAL Terra Protetta

SI RENDE NOTO CHE Gli UFFICI del GAL Terra Protetta s.c.a.r.l.,  c/o le proprie sedi di Agerola, Sorrento e Cetara, resteranno  CHIUSI AL PUBBLICO

Dal 15/08/2022 al 19/08/2022

S’informa:

  • Resta attivo il servizio informazione attraverso l’utilizzo dell’indirizzo email: info@galterraprotetta.it; PEC:  terraprotetta@pec.it;
  • Per urgenze è possibile contattare il personale GAL attraverso i contatti su indicati e reperibili sul sito del GAL: galterraprotetta.com ; op. rivolgendosi, per vie telefoniche, al Coordinatore del GAL Terra Protetta, Dott. Gennaro Fiume, cell: 3293175241;

 

 

Avviso Pubblico Misura 19.3 – Progetto di Cooperazione

Il GAL Terra Protetta S.c.a.r.l., in applicazione di quanto previsto dalla misura 19 del PSR Campania 2014-2020 – Misura 19.3.1 – Cooperazione, con riferimento ai progetti “Cammini d’Europa” e “Village of Tradition” ha pubblicato due avvisi per “Servizi di animazione territoriale, comunicazione, interpretariato, implementazione social media strategy, aggiornamento portfolio e manuale, workshop promozionali e seminari tecnici per le azioni locali – forniture di materiale stampato e tabelle didascaliche” 

L’ INVITO A PRESENTARE PREVENTIVO-OFFERTA SCADE ALLE ORE 12:00 DEL 01/08/2022

La documentazione completa alla pagina Bandi e Avvisi

 

 

Il GAL Terra Protetta al servizio delle eccellenze del territorio

Estratto dal magazine “Campania 4.0” di OttoChannel in onda il 26 maggio 2022 – La puntata interamente dedicata alle eccellenze della Penisola Sorrentina ha visto protagonista il Gal Terra Protetta, che sostiene lo sviluppo rurale e il turismo sostenibile di un territorio che comprende anche la Costiera Amalfitana, i Monti Lattari e le isole del Golfo di Napoli.

Il Gruppo di azione locale persegue questo obiettivo attraverso la Strategia di sviluppo locale (Ssl) finanziata dal Psr Campania.

VAI ALL’ARTICOLO COMPLETO

Progetto TERRA SORRENTINA in onda su OttoChannel

Non perdetevi domani la seconda puntata dedicata al nostro progetto all’interno del programma “Campania 4.0”, in onda su OttoChannel canale 696 del digitale terrestre.

Campania 4.0 è un format dedicato alle #eccellenze del territorio campano. Un viaggio alla scoperta di fatti, personaggi e prospettive della regione che guarda al futuro.

In primo piano #enogastronomia e #turismo, con ampia finestra sull’attualità, sull’#economia e con spazio alle storie d’impresa.

Conduce Imma Tedesco.

Nella seconda puntata interverranno:
🔸Alfonso Iaccarino – Assessore Comune di Sorrento
🔸Giuseppe Guida – Presidente Gal Terra Protetta
🔸Francesco Pagliacci – Ricercatore Università degli Studi di Padova
🔸 Andrea Pezzuolo – Ricercatore Università degli Studi di Padova

La puntata andrà in onda domani giovedì 26 Maggio 2022, alle ore 13:00, e in replica alle ore 19:00 e 21.30.

È possibile seguire il programma in diretta anche su internet al seguente link: https://www.ottochannel.tv/direttalive/

Partner di progetto: EZ Lab Blockchain Solutions, GAL Terra Protetta, Regione Campania, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e Italiad.

#terrasorrentina #penisolasorrentina #progettiinnovativi #sorrento Don Alfonso 1890

PROGETTO CORTO CIRCUITO – BANDO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO

Con riferimento al Progetto dal titolo “Circuito Corto”, approvato con delibera n. 28 del 8.07.2019, dal CdA del Consorzio GAL Terra protetta in attuazione del PSR Campania 2014/2020, Sottomisura 16.1.1 – Azione 2, identificato dal CUP E51B20001110009 e dal codice U-Gov300400FPC20FAUCE_02, è indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di nr. 1 (una) borsa di studio, finalizzata allo svolgimento di attività di ricerca, avente ad oggetto “Studio dell’analisi giuridica-economica-sociale relativa alla tutela e allo sviluppo della produzione agricola biologica, con particolare attenzione alle scelte politiche di ingresso sui mercati di riferimento”, Responsabile scientifico Prof. Giuseppe Fauceglia, da svolgersi presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche (Scuola di Giurisprudenza).
In particolare l’attività di ricerca da svolgere è la seguente: “Dialogo con le imprese e strutture agricole del territorio. Elaborazione di uno scritto finale”.

Scadenza ore 12:00 del 10/06/2022 

La documentazione completa alla sezione Progetti – Progetto CORTO CIRCUITO

Workshop del progetto Terreroiche – Competizione e Sostenibilità – “C&S” – T.I. 16.1.1 az. 2 – meeting online

Il workshop è parte del progetto finanziato dal PSR Campania 2014/2020 – Gal Terra Protetta – Tipologia Intervento 16.1.1 “Sostegno per costituzione e funzionamento dei GO del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura” Azione 2 “Sostegno ai POI”- Progetto: C&S

L’obiettivo dell’incontro è quello di avviare un dialogo e percorso di accompagnamento con le aziende partecipanti sui temi del territorio, prodotto e comunicazione. È sempre più evidente che i prodotti agricoli ricoprono un ruolo molto importante per la comunicazione e valorizzazione del territorio. Permettono a chi coltiva e lavora le risorse gastronomiche di narrare i saperi, le tradizioni e le valenze culturali e geografiche dell’azienda e del territorio in cui opera. È altrettanto vero che i social network possono abbattere i confini geografici e dare visibilità in differenti parti del mondo ai prodotti e, quindi, ai territori di origine. In questo workshop passeremo da interventi di carattere informativo alle testimonianze delle aziende partecipanti che avranno modo di raccontare la loro realtà e la loro visione.

Il Workshop si svolgerà il giorno 16 maggio 2022, a partire dalle ore 16.00 si terrà, in modalità digitale attraverso piattaforma ZOOM al seguente link https://bit.ly/Workshop_Progetto_Competizione_Sostenibilità.

Locandina-1°workshop-PSR-16.1-CampS-terreroiche_compressed.pdf

Manifestazione d’interesse per la partecipazione alla manifestazione fieristica SUMMER FANCY FOOD 2022.

Il Flag Approdo di Ulisse, in attuazione della SSL e dell’Azione a Titolarità “Nuove rotte per nuovi mercati”, in collaborazione con la Regione Campania, al fine di favorire la promocommercializzazione dei prodotti di eccellenza e del territorio della Costiera Amalfitana, della Penisola Sorrentina e dell’Isola di Capri, intende acquisire manifestazione d’interesse per la
partecipazione alla fiera di seguito indicata:
NEW YORK FANCY FOOD dal 12 al 14 Giugno 2022
Per partecipare alla manifestazione, bisogna presentare istanza, esclusivamente via PEC all’indirizzo flagapprododiulisse@pec.it entro e non oltre il giorno 26 Aprile 2022.

 

 

Gal Terra protetta. Turismo sostenibile e cibo di qualità per valorizzare il territorio

Il Gruppo di Azione Locale pronto alla sfida della transizione ecologica. Oltre 60 interventi finanziati per diversificazione agricola, start up e ricerca.

Il gruppo di Azione Locale Terra Protetta protagonista dello sviluppo rurale e del turismo sostenibile in Costiera Amalfitana, Sorrentina, nei Monti Lattari e nelle Isole del Golfo. Il GAL Terra Protetta è una Società consortile a responsabilità limitata, con un partenariato che comprende 22 Comuni (per oltre l43mila abitanti) e 100 soci pubblici e privati. Ispirandosi alla programmazione partecipata, propria dall’approccio LEADER, basata sulla condivisione delle analisi delle esigenze del territorio, il Gruppo di Azione Locale, nell’ambito della propria Strategia di Sviluppo Locale, ha dato un forte impulso alle iniziative sul territorio, finanziando oltre 60 interventi di soggetti pubblici e privati per un ammontare complessivo di circa 10 milioni di euro. Importante, in questa fase, le azioni per cogliere le opportunità del PSR-Piano di Sviluppo Rurale della Campania, gli interventi per la valorizzazione delle filiere agroalimentari di qualità e la dotazione finanziaria aggiuntiva al Programma LEADER (per circa 1,4 milioni di euro) deliberata dalla Regione Campania per la fase di transizione, che consentirà al GAL di aprire nuovi bandi ed opportunità per il territorio di riferimento nel biennio 2024/2025.

Il GAL Terra Protetta incoraggia e sostiene i soggetti economici, sociali e culturali operanti nel territorio, promuovendo lo sviluppo sostenibile attraverso i principi dell’economia circolare e concorrendo, in tal modo, alla crescita della comunità locale. Attraverso una forte azione di co ordinamento di tutti i soggetti, pubblici e privati, per la progettazione e la programmazione degli interventi di un vasto comprensorio a forte attrattività turistica, il GAL ha ampliato le sue attività favorendo la nascita di due importanti realtà quali il Distretto del Cibo-Distretto Agroalimentare di Qualità della Penisola Sorrentina e della Costiera Amalfitana, e il FLAG Approdo di Ulisse, impegnato nella valorizzazione delle attività costiere. “Con il rinnovato Consiglio di amministrazione – sottolinea Giuseppe Guida, Presidente del GAL – ci avviamo ad affrontare la sfida della transizione ecologica con i fondi anticipati della prossima programmazione europea ed a cogliere le opportunità offerte dal PNRR”. Il GAL ha avviato un percorso di ascolto e condivisione del territorio per definire l’allocazione delle risorse previste per la fase di transizione (1.381.165,90 e su decreto dirigenziale della Regione Campania dell’ 11 marzo 2022 per il sostegno allo sviluppo locale LEADER), in modo da implementare il percorso di qualificazione ed aggregazione dell’offerta locale avviato dal territorio in modo sinergico alle opportunità legate al PNRR. “Il focus della Strategia di Sviluppo Locale – spiega Gennaro Fiume, Coordinatore del GAL – resta quello di rafforzare lo sviluppo delle filiere agroalimentari di qualità ed il turismo sostenibile, attraverso sinergie, aggregazione degli operatori e il rafforzamento dell’attitudine all’innovazione ed al trasferimento di buone pratiche”. Il GAL ha attivato circa 10 milioni di euro (interventi a bando, sottomisura 19.2 PSR Campania 2014/2020) come cofinanziamento di oltre 60 interventi di soggetti pubblici e privati per start-up, imprese giovanili, diversificazione di imprese agricole, miglioramento servizi, innovazione e ricerca, riqualificazione architettonica dei borghi rurali, sviluppo e promozione delle filiere. Nel piano di Distretto c’è anche una previsione di interventi finalizzati alla rifunzionalizzazione del versante collinare, destinati soprattutto agli agricoltori, con l’obiettivo di riequilibrare le attività economiche tra costa e ambiti montani. “Sono azioni che hanno forti ricadute sia in termini di mercato che di promozione turistica – prosegue Guida -. Con il rafforzamento delle aziende e la valorizzazione dei prodotti sosteniamo la loro presenza sul mercato. In tal senso la nostra azione è anche quella di consolidare le filiere locali e creare sbocchi idonei per i loro prodotti, die, come aveva anche intuito il compiamo Raffaele Ferraioli, hanno maggiore appeal, gusto e valori nutritivi di quelli provenienti da colture intensive: pensiamo, ad esempio, al valore di quanto esprime il nostro territorio in termini vitivinicoli, olivicoli, agrumicoli e zootecnici”. Turismo sostenibile e qualificazione delle filiere agroalimentari di qualità sono tenute insieme dal tema dell’economia circolare. “Siamo impegnati a qualificare l’offerta agroalimentare anche utilizzando la leva del turismo – aggiunge Fiume – nella prospettiva dei temi cardine della Next Generation UÈ attraverso la transizione ambientale ed economica”. Il GAL, insieme con il Distretto e con il FLAG Approdo di Ulisse, presieduto dal Sindaco di Cetara Fortunato Della Monica, attraverso un’azione finanziata con i fondi FEAMP 20142020 ‘Nuove rotte per nuove mercati’, ha avviato una piattaforma di internazionalizzazione delle imprese del territorio, il cui primo appuntamento è stato il SIAL Middle East di Abu Dhabi, che ha visto la presenza dell’assessore regionale Nicola Caputo.

A queste iniziative si affiancano i tre progetti di cooperazione transnazionale e interterritoriale ‘Cammini e sentieri d’Europa’, ‘Villages of Tradition’ e ‘Rural Revolution Food’, che nei prossimi mesi coinvolgeranno rutto il comprensorio del GAL Terra Protetta in un percorso finalizzato allo sviluppo del turismo esperienziale e dell’offerta integrata con l’agroalimentare. Cammini e Sentieri d’Europa tra storia, spiritualità, turismo e cultura (CAM-SENT) è un progetto di Cooperazione Interterritoriale die coinvolge undici GAL Campani (capofila ATS GAL Alto Tammaro-Terre dei Tratturi), per sperimentare nuove attività di strutturazione, valorizzazione, promozione e riscoperta dei cammini e dei sentieri dei territori rurali riconducibili alle componenti storielle, spirituali, culturali e turistiche e alle interconnessioni con lo sviluppo dei territori stessi, incrementando la loro capacità competitiva e le opportunità di sviluppo dei territori interessati dagli itinerari. Rural food Revolution (Re-Food) è un progetto di Cooperazione Interterritoriale die coinvolge dodici GAL Campani (capofila GAL Cilento Rigeneratio), e ha come obiettivo principale quello di promuovere l’assioma “Prodotto/Territorio” attraverso la valorizzazione dei sistemi alimentari tipici delle aree rurali, da intendersi come modelli virtuosi e stili di vita generati da tradizione e processi di resilienza in grado di proporsi come leva di sviluppo sostenibile e nodo cruciale delle filiere eno-agroalimentare e turistica. Villages of tradition (VoT) è un progetto di Cooperazione Transnazionale die coinvolge sette GAL italiani (capofila GAL Partenio) e uno francese, e punta sulla valorizzazione delle risorse locali del sistema territoriale turistico attraverso la costruzione di una rete di valorizzazione, basata sull’esaltazione degli elementi caratterizzanti il territorio, in sintonia e in coerenza con gli obiettivi di una crescita sostenibile delle aree rurali. Il progetto di cooperazione consente di soddisfare e accogliere in maniera efficiente un target selezionato di turisti, che si differenziano dal turismo canonico perché rappresenta quella clientela particolarmente esigente e prestigiosa, che non implica presenze massificate e concentrale in poche settimane all’anno. Tale target di flussi turistici potrà conoscere e apprezzare realmente le opportunità offerte dal territorio, in termini di bellezze e ricchezze naturali, ambientali e culturali, ma anche agro-alimentari. A tal fine il progetto di Cooperazione consente di attivare tutti gli attori protagonisti e artefici dello sviluppo locale: produttori agricoli, artigiani, operatori dell’ospitalità ed enti pubblici che insieme porranno realizzare l’obiettivo innovativo del progetto di Cooperazione, ovvero il recupero e la rifunzionalizzazione dei villaggi rurali al fine di offrire un’ospitalità di qualità. (La Repubblica Napoli)

 

 

 

AVVISO PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO DEL GAL TERRA PROTETTA SCARL

In ottemperanza del disposto statutario di cui all’art. 26, è convocato il Partenariato Pubblico Privato del Gruppo di Azione Locale Terra Protetta per Martedì 29 Marzo 2022 alle ore 16.00, presso la Sede Operativa del GAL Terra Protetta S.c.a.r.l.  – Via Antonio Coppola 10 – Agerola (Na), per la discussione dei seguenti argomenti:

  • Avanzamento Strategia di Sviluppo Locale GAL Terra Protetta;
  • PSR 2014-2020 Campania. Misura 19. Assegnazione di risorse finanziarie aggiuntive alle Strategie di Sviluppo Locale dei Gruppi di Azione Locale in applicazione del Reg. (UE) 2020/2220;
  • Presentazione opportunità contenute nel PNRR e nel PSR Campania 2014/2022 – risorse finanziarie aggiuntive (calendario bandi 2022).

A seguito della situazione creatasi in tema di prevenzione e di contenimento del contagio da Covid-19, ai sensi del D.P.C.M. 8 marzo 2020 la partecipazione alla riunione potrà avvenire tramite mezzi di telecomunicazione in audio-videoconferenza con le seguenti modalità: piattaforma Zoom al link https://zoom.us/j/95696151077

Per ulteriori informazioni scrivere alla Segreteria del GAL Terra Protetta: info@galterraprotetta.it